http://www.qualecefalu.it/node/20443

Educarnival, la manifestazione carnascialesca che coinvolge le scuole di Palermo, è giunta alla sua terza edizione. Circa 60 gli Istituti partecipanti sabato 25 e domenica 26 febbraio all’evento organizzato dal Comune di Palermo con la collaborazione dell’Assessore alla scuola Barbara Evola, del Dott. Marco Anello dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, del presidente del C.R.A.L. Istruzione Calogero Sciamè, del Sispi, dell' Amap, di Confcommercio  e dalle associazioni Cassaro Alto, Arvis, A.N.C. Palermo e A.N.P.S. Tema scelto per quest’anno è stato, a partire da quanto dichiarato dall’ONU, il “Turismo Sostenibile”. 

La manifestazione ha avuto inizio sabato 25 mattina con rappresentazioni di teatro classico, moderno e contemporaneo e spettacoli di musica e danza itineranti nelle piazze e nei luoghi limitrofi al percorso stabilito. Nel pomeriggio, dalle 16 alle 19, sono stati attivati laboratori gastronomici gestiti dagli Istituti alberghieri della provincia di Palermo, mentre sul palco allestito a Piazza Verdi si sono esibiti gli studenti con spettacoli di musica e danza.Gli allievi dell'Alberghiero-IPSSEOA Mandralisca di Cefalù, accompagnati dal Dirigente Scolastico Dott. Francesco Di Majo e dai Prof.ri Silvio Piraino e Salvatore Ilardo, hanno allestito uno stand in Piazza Verdi, offrendo una ricca degustazione di dolci tipici carnascialeschi e madoniti, superbamente preparati dal docente chef Antonio Castiglia e dagli allievi dei corsi di cucina.

Grande il successo di pubblico, accorso numerosissimo, che ha notevolmente apprezzato le prelibatezze dolciarie offerte dagli allievi.